Ultimi post pubblicati

Evitare lo spreco dei farmaci: obiettivo da raggiungere con il progetto Green Health

Il Italia c’è una grande tendenza all’uso dei farmaci, tanto da diventare quasi uno spreco; ogni persona, nel nostro Paese, ha una spesa di circa 430 €, soprattutto su antinfiammatori e antibiotici, che porta ad una spesa annua di circa 25.5 miliardi di euro. Davvero cifre  spaventose.

Da questi dati nasce l’esigenza di lanciare una campagna che tendi a sensibilizzare i cittadini nell’uso più consapevole dei farmaci, sia per un risparmio economico evidente, ma anche per tutelare lo stesso ambiente. L’A.P.MA.R, Associazione Persone con Malattie Reumatiche, con il progetto GREEN HEALTH, ha proprio questo obiettivo e pensa di ottenerlo coinvolgendo alcune fasce di popolazione: anziani, disabili, giovani, famiglie, stranieri, medici di base e veterinari, aiutata dai finanziamenti della Fondazione con il Sud e la partecipazione dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco)

Il progetto è finanziato da Fondazione con il Sud e vede il coinvolgimento, a livello nazionale, dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) l’istituzione pubblica competente per l’attività regolatoria dei farmaci in Italia.

Il prof. Luca Pani, direttore generale AIFA afferma: ”Bisogna costruire una nuova cultura del farmaco. L’AIFA è da tempo impegnata a sostenere strumenti e strategie per creare, tra i cittadini, un uso consapevole dei medicinali, attraverso prescrizioni appropriate e una maggiore aderenza alle terapie. Negli ultimi anni, grazie alle campagne di comunicazione rivolte ai cittadini per sensibilizzarli ad usare gli antibiotici solo se strettamente necessario e dietro la guida del proprio medico curante, si è registrata una flessione nell’uso di questi farmaci di circa il 6%. La resistenza agli antibiotici è riconosciuta a livello mondiale come un problema di salute pubblica a cui occorre prestare la massima attenzione”.

Attraverso il progetto Green HEALTH, spiega Antonella Celano, Presidente APMARAssociazione Persone con Malattie Reumatichevogliamo generare un clima di virtuosa consapevolezza tra i cittadini per cambiare la visione che hanno del farmaco, troppo spesso trattato come bene di consumo. Ridurre gli sprechi vorrà dire, di conseguenza, ridurre drasticamente il livello di inquinamento prodotto”.

L’inquinamento da farmaci è un problema ambientale emergente dovuto quasi esclusivamente all’uso che il cittadino fa del farmaco. Non può essere infatti considerato un inquinamento convenzionale, di matrice industriale, o legato alle attività produttive, ma un inquinamento diffuso a cui ciascuno, più o meno inconsapevolmente, contribuisce. La letteratura scientifica spiega infatti che i farmaci possono essere considerati degli inquinanti ambientali ubiquitari, che contaminano l’ambiente attraverso una miriade di fonti di inquinamento diffuse. Una volta somministrati, molti farmaci non sono metabolizzati e possono essere escreti come tali attraverso le urine e le feci. I pazienti, nel caso dei farmaci per uso umano o gli animali, per i farmaci veterinari, sono quindi considerati la principale fonte di inquinamento. In Italia vengono vendute decine di migliaia di tonnellate di farmaci, ed è noto che molti di questi non siano in realtà utilizzati ma vengano gettati, erroneamente nella spazzatura, contribuendo cosi a contaminare l’ambiente ed in particolare le acque.

Il progetto “Green HEALTH, fai la differenza” che avrà un focus specifico in Puglia, prevede numerose iniziative nel corso dei due anni di progetto: una campagna di comunicazione sociale, l’organizzazione di convegni scientifici, laboratori di partecipazione attiva, giornate di raccolta del farmaco scaduto, e la realizzazione di un opuscolo illustrativo ed informativo per un uso consapevole e senza sprechi del farmaco, da distribuire sul territorio.

Condividi
Mega World News Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon Weekend Joy

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Inserisci la tua mail per ricevere
tutti gli aggiornamenti del blog

Condividi
Mega World News Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon Weekend Joy