Ultimi post pubblicati

Combattere Acne e Macchie Cutanee

ansia-e-macchie-rosse-sulla-pelle_O1

La pelle del viso è il nostro biglietto da visita: quando si presenta impura e segnata da macchie o cicatrici, spesso causa disagio nelle nostre relazioni. La soluzione non è nascondere il problema, ma piuttosto affrontarlo, dopo aver individuato quali sono le reali esigenze che ci riguardano.

La pelle grassa e acneica, in genere è una problematica che incontrano i giovani nel periodo della pubertà, quando gli scompensi ormonali, hanno delle conseguenze anche sull’impurità del viso. Il tutto si manifesta con una serie di foruncoli che, nei casi più gravi, possono diventare veri e propri comedoni. La loro presenza non giova sicuramente all’estetica del viso e cercare di coprirli solo con trucco e soluzioni occasionali, (capelli, cappelli e sciarpe) spesso non fa altro che peggiorare la situazione, perché si riduce la traspirazione cutanea.

Anche una cattiva alimentazione e un’igiene non adeguata possono causare brufoli e imperfezioni antiestetiche. A volte ci ritroviamo a combattere con un’eccessiva “lucidità” del viso che non ci spieghiamo proprio per mancanza di foruncoli, ma che in realtà dimostra che la pelle sta producendo una quantità di sebo in eccesso. Se questo fenomeno viene combattuto nella fase iniziale, può avere risultati efficaci anche cominciando ad usare saponi e scrub specifici, che con una pulizia più profonda e mirata, eviteranno l’accumulo di grasso e quindi la fuoriuscita dei fastidiosi brufoletti.

Se si è già in uno stato avanzato, è opportuno evitare prodotti particolarmente aggressivi, che avranno sì l’effetto di asciugare la pelle, ma rischiano di lasciare sul viso macchie e cicatrici che lo rovinerebbero ugualmente. Inoltre anche l’esposizione al sole, l’uso errato o eccessivo di lampade che con il tempo possono danneggiare l’epidermide provocando la formazione di macchie.

Cosa utilizzare per curare una pelle grassa, acneica o con macchie?pelle del viso

Parlato del problema, troviamo la soluzione.

Iniziamo dalla detergenza, infatti in questi casi è consigliabile l’utilizzo di un sapone specifico a base di estratto di propoli, particolarmente indicato per una detergenza profonda e allo stesso tempo delicata. Una pelle grassa è anche molto sensibile, proprio perché spesso è infiammata e quindi non può sopportare prodotti che la seccano e l’aggrediscono. Inoltre occorre utilizzare quotidianamente un detergente che rimuova la produzione di sebo in eccesso pulendo in profondità e quindi facendo ritrovare luminosità al viso.  Almeno una volta a settimana poi, è anche consigliato l’uso di uno scrub, levigante e purificante, per ottenere un effetto esfoliante, per rimuovere le cellule morte che non fanno respirare la pelle e che le ridona tonicità e vigore. Questo scrub, così come il sapone, non deve mai essere aggressivo. La pelle accetta e reagisce meglio a prodotti naturali che facilitino il suo naturale equilibrio.

Anche l’utilizzo di prodotti struccanti adatti possono aiutare la nostra pelle. I residui di trucco vanno a compromettere la pelle già in situazioni normali, se poi aggiungiamo la problematica della pelle grassa, le conseguenze possono diventare anche più gravi, quindi la scelta di un prodotto mirato, che rispetti anche la sensibilità della pelle grassa, è assolutamente necessaria. Un latte a base di Mirtillo, Camomilla e Acido Mandelico ti offre tutte queste caratteristiche offrendo un’azione detergente, esfoliante ed antiage.

Anche la crema, che è sempre consigliata dopo la detergenza, deve essere a base di acido mandelico o Amigdalico. Si tratta di principio estratto dalle mandorle amare ed è stato notevolmente apprezzato per gli ottimi risultati sulla pelle grassa grazie alle proprietà antibiotiche, che quindi può essere usato in tutti i periodi dell’anno, in più aiuta a combattere la formazione delle piccole rughe.

Con questo tipo di crema possiamo affrontare anche il problema delle macchie cutanee che possono avere diverse origini. Ci sono macchie dovute all’età, quelle che compaiono dopo la gravidanza, o quelle dovute alle conseguenze di una cattiva esposizione al sole o a lampade. Qualunque sia però la loro origine, l’acido mandelico fa sempre la sua parte. L’effetto depigmentante assume notevoli risultati, con la certezza di poterla utilizzare anche in altre parti del corpo.

In commercio si possono trovare diversi prodotti con questi ingredienti, ma ancora una volta è fondamentale la quantità del principio attivo presente all’interno e la composizione giusta che ne garantisca il risultato.

I nostri consigli:

Per la detergenza quotidiana il prodotto che trovo necessario è il Sapone Sebonormalizzante.  A base di estratto di propoli con funzione antisettica, disinfettante e antibatterica, è fondamentale per un’igiene profonda, mirata e allo stesso tempo delicata. Da usare mattina e sera.

Abbinare due o tre volte alla settimana lo Scrub a base di Olio di Camomilla, Olio di Mandorle dolci, Olio di nocciolo di albicocca e microsfere delicate che aiutano a rimuovere le impurità più profonde e le cellule morte, ridando luminosità al viso. Ottimo anche per il corpo.

Come struccante e crema viso anche antiage, consigliamo linea all’Acido Mandelico. Il latte detergente contiene Acido Mandelico, Olio di Macadamia, estratto di Camomilla, di Mirtillo e olio di Mandorle dolci. È indicato per la detersione profonda e delicata di viso, colo e decolleté. Ha proprietà rigeneranti, antibiotiche e questo lo rende molto efficace contro l’acne.

La crema ha sempre come componente principale l’Acido mandelico, particolarmente indicato per combattere gli inestetismi della pelle grassa, ma si abbina perfettamente con Pantenolo, Arginina, Burro di karitè, estratto di mirtillo e Olio di Mandorle dolci che le conferiscono allo stesso tempo un’azione emolliente e lenitiva, nutriente, antiossidante, che regola il ph della pelle.

Condividi
Mega World News Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon Weekend Joy

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Inserisci la tua mail per ricevere
tutti gli aggiornamenti del blog

Condividi
Mega World News Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon Weekend Joy