Ultimi post pubblicati

Burro di soia: un’alternativa vegetale da utilizzare in cucina ma anche per il nostro corpo

soya

Avete mai pensato di sostituire in cucina l’uso del burro animale con un prodotto vegetale? Il burro di soia è un’importante alternativa anche per contrastare alcune patologie. Un alleato non solo per la preparazione dei vostri piatti ma anche per la bellezza della vostra pelle.

Perché rinunciare al burro vaccino

Quando si scegliere un’alimentazione a favore della salute e del benessere personale uno dei primi ingredienti che si consiglia di eliminare dal proprio regime nutrizionale è il burro vaccino; infatti, essendo ricco di grassi di origine animale, consumarlo aumenta il rischio di contrarre malattie cardiovascolari.
Non solo chi fa diete vegane, vegetariane e salutiste non consuma il burro di origine animale, anche chi soffre di intolleranze alimentari, come quelle al glutine e al lattosio.
Al burro è riconosciuta la peculiarità di rendere le pietanze più gustose, perciò rinunciare a questo ingrediente non è cosa da poco, tenendo altresì conto che certe ricette, senza burro, non si possono nemmeno preparare.

soia

Il burro di soia salva il gusto e la salute

Esiste, però, una valida alternativa al burro vaccino. Stiamo parlando del burro di soia. Secondo la normativa europea 14 giugno 2017 il burro di soia essendo un prodotto di origine vegetale non può essere definito “burro” ma bensì margarina, ma resta comunque il fatto che ci troviamo di fronte ad un eccellente sostitutivo del burro animale.
Ricavato dalla lavorazione dei semi integrali di soia, prima tostati poi sminuzzati e miscelati con altri ingredienti come il burro di cacao che gli dona quella caratteristica cremosità.
Il suo sapore delicato accontenta anche i palati più raffinati ma, la sua vera ricchezza sono gli acidi grassi omega 6 che contiene in grosse quantità.
Si può utilizzare, proprio come un burro vaccino, per preparazioni dolci o salate, come condimento o semplicemente spalmato su una fetta di pane.

Un toccasana per certe patologie

Le decantate qualità della margarina di soia non sono leggende metropolitane. Sono studi scientifici che provano i benefici che questo prodotto vegetale ha se utilizzato da persone che soffrono di determinate patologie.
Il burro di soia è particolarmente indicato per i diabetici essendo assolutamente povero di zuccheri; inoltre, la soia ha un basso indice glicemico (18) soprattutto se confrontato con alimenti come il pane bianco (95). Bassa quota di carboidrati e presenza di isoflavoni capaci di ridurre il livello di glicemia dopo il pasto fanno del burro di soia un alimento da inserire nella dieta di chi soffre di diabete.
Può essere consumata in un regime alimentare anti-candida intestinale ed è caldamente consigliata nelle diete ipocaloriche.
Questo tipo di margarina ha tutte le qualità dal legume da cui è ricavata, infatti la soia è utilissima per abbassare i livelli di colesterolo “cattivo” e per combattere il “fegato grasso”.
È la Food and Drug Administration (FDA) ad assicurare che 5 g di proteine di soia consumate giornalmente abbassano il colesterolo totale e LDL. Quest’ultimo, ricordiamo, è il responsabile della formazione delle dannosissime placche aterosclerotiche.
La soia è anche ricca di vitamina A ed E, e di preziosissimi antiossidanti. Inoltre è indicato per chi soffre di osteoporosi o per prevenirla. Malgrado il burro di soia contenga poca vitamina D e calcio, grazie ai fitoestrogeni impedisce la dispersione del calcio.
Questi “ormoni vegetali” hanno anche il merito di alleviare i sintomi della menopausa.

La margarina di soia, un dono della natura

Se tutte le proprietà salutari della margarina di soia non avessero ancora convinto i più diffidenti, possiamo aggiungere che può essere utilizzata anche come crema per il corpo.
Per la già citata presenza di antiossidanti ha un effetto antiAge sulla pelle, idratandola, fortificandola e ristrutturando in profondità anche gli strati di cute più danneggiati.
Utilizzare la margarina di soia sia in cucina che come prodotto per la cura della pelle è sicuramente una scelta vincente: è uno dono della natura da cogliere per goderne gli stupefacenti benefici.

Condividi
Mega World News Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon Weekend Joy

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Inserisci la tua mail per ricevere
tutti gli aggiornamenti del blog

Condividi
Mega World News Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon Weekend Joy