Ultimi post pubblicati

Anche i capelli vanno protetti dal sole, vediamo come!

capelli

Il sole in estate ci rallegra l’umore, ma sappiamo che dobbiamo anche proteggerci da questo. La nostra pelle la proteggiamo con le protezioni solari, ma i capelli? Quante di voi si occupano della loro salute? Vediamo come possiamo proteggerli al meglio.

Attenzione ai capelli.

Con l’estate i capelli sono esposti ai raggi solari, alla salsedine del mare e al cloro che non fanno altro che inaridire i nostri capelli, rendendoli crespi, secchi e opachi. I capelli diventano subito più delicati, si spezzano facilmente, perdono la loro vitalità e luminosità.

Il primo passo è quello di prendersi cura dei capelli prima che vengano esposti al sole. Anche le nostre abitudine possono stressarli ulteriormente, in particolare cercate di evitare l’uso troppo prolungato del phon e delle piastre, tengono a seccarli ancora di più. Cercate di evitare le tinture, e se proprio non si può farne a meno, utilizzate quelle naturali, adesso molto più diffuse e preferite dalle donne.

Quando siete al mare cercate di non lasciare i vostri capelli esposti ai raggi del sole per molto tempo, utilizzate un cappello o un foulard. Lo stesso quando vi bagnate, fate subito una doccia con acqua dolce e vi libererete dal sale marino intrappolato tra i capelli e sulla pelle.

Qualche rimedio naturale.

Se per la pelle utilizziamo un’ottima protezione solare lo stesso va fatto per i capelli. In particolare è possibile utilizzare l’olio di monoi, un olio vegetale estratto dalla polpa di cocco che possiede eccellenti qualità riparatrici per capelli secchi e rovinati, sia prima, durante e sia dopo l’esposizione al sole. Infatti è particolarmente indicato per chi ha i capelli ricci e un po’ ribelli. Se invece viene applicato sulla pelle ha un effetto abbronzante.

Inoltre c’è il burro di karité, ricco di molte vitamine tra le quali la A, la D e la E, possiede proprietà lenitive, idratanti, emollienti e filtranti nei confronti dei raggi solari. Aiuta a contrastare la disidratazione e la secchezza dei capelli. Si consiglia di applicarlo prima di uno shampoo e sui capelli puliti, ovvero dopo averli liberati dal sale e lasciandolo agire per mezz’ora.download (2)

Poi abbiamo l’olio di argan, un vero toccasana per i capelli, non solo idrata in profondità nelle fibre ma riesce anche a renderli morbidi al tatto e lucenti. Contemporaneamente lì ripara dai danni provocati dall’esposizione dal sole o dal vento, oltre che dalla salsedine e dal cloro.

Olio di germe di grano, un olio vegetale ottenuto dalla spremitura a freddo del grano tenero. È particolarmente indicato per gli impacchi, bastano poche gocce per ristrutturare le punte di capelli secchi e sfibrati.

images (1)aloeInfine utile può essere il gel di aloe vera come trattamento ristrutturante e curativo da fare prima dello shampoo, non unge e si può anche massaggiare sulla cute irritata o arrossata dal sole.

Adesso tocca a voi, pensate a proteggere la salute dei vostri capelli con questi semplici rimedi naturali e scegliete quello più adatto a voi.

Condividi
Mega World News Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon Weekend Joy

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Inserisci la tua mail per ricevere
tutti gli aggiornamenti del blog

Condividi
Mega World News Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon Weekend Joy